Menu

Il Bisse d’Isières / La Tine

Il bisse è canalizzato dal 1960. Per la maggior parte passa attraverso un bosco dilatifoglie e s’incanala in seguito nel selvaggio e scosceso vallone della Tine. Il sentiero è discreto ma bisogna avere un pò d’esperienza su questi terreni...

Questo vallone raccoglie unicamente le acque dello scioglimento delle nevi, dunque all’inizio della stagione non vi è molta acqua e si può comprende la costruzione del bisse d’Einzon (bisse secco), destinato ad alimentare questo torrente.

Itinerario

Da Montau, accessibile dalla ripida strada sopra Ardon (27%), all’altezza dell’incrocio della strada che entra della valle di Derborence, prendere a sinistra per 200m. Arrivati al serbatoio-desabbiatore sul bordo della strada, seguire la visibile condotta in acciaio che vi porta sul sentiero che ha sostituito il bisse. Il percorso è molto bello pur essendo a tratti vertiginoso. Il tracciato finale porta alla fonte d’acqua della Tine, attraversando un piccolo tunnel. Il ritorno si effettua sullo stesso sentiero.

N.B.: a piedi da Ardon, vedi escursione Ardon – Derborence.